WORKSHOP FOTOGRAFICO: Cascate di Kot
Appuntamento con la fotografia macro e paesaggistica

Appuntamento nelle Valli del Natisone per scoprire un angolo di paradiso poco noto ma di grande fascino, ricco di storia e leggende: le cascate di Kot.

Secondo la tradizione locale, è qui che si rifugiano alcune delle ultime Krivapete delle Valli, le streghe con i piedi a rovescio, grandi conoscitrici della natura e delle erbe medicinali, dai poteri magici, che vivono proprio dietro alla cascata. 

L’ambiente è ricco di suggestioni folkloristiche ma quello che faremo noi è soffermarci sull’incredibile bellezza di questo luogo, dove fotograferemo le fioriture primaverili e il Torrente Potravaram (corso d’acqua che è stato riconosciuto bene paesaggistico) e  l’omonima cascata che immancabile ci farà pensare a cosa nasconde… 

COSA FOTOGRAFEREMO: 

Close

L’erba trinità viene anche chiamata trifoglio epatico: entrambi i nomi richiamano il fegato come lo stesso Hepatica nobilis che deriva dal colore inferiore delle foglie che ricorda quello del fegato. In particolare, il nome nobilis invece indica la specie più conosciuta, la più nota.

Il campanellino (Leucojum vernum) viene spesso confuso con il bucaneve (Galanthus nivalis) ma sono due piante diverse anche se appartenti alla stessa  famiglia (Amaryllidaceae).

Leucojum deriva da ‘leukos’ = bianco e ‘ion’ = viola, e fa riferimento al colore bianco del fiore e alla sua profumazione, mentre vernum indica chiaramente la primavera, periodo in cui fiorisce.

Exp_Exp__MG_3682
Exp_Exp__MG_3846

Cosa si nasconderà dietro questa cascata? 
Possiamo anche non cercare la risposta perché la bellezza è talmente evidente che ci concentreremo nel fotografarla. Anche nei suoi particolari più unici.

Il bosco stesso prima di raggiungere la camminata è di uno spettacolo unico! Se saremo fortunati di aver una buona condizione di luce, esalteremo al massimo la bellezza dell’ambiente che ci circonda!

Exp_Exp__MG_3697

INFORMAZIONI SUL PERCORSO:

Tipo di itinerario: Andata e Ritorno
Lunghezza: 1,24 Km
Dislivello: 89 m
Difficoltà: Facile (IBP-30)
Segnavia: 766

QUANDO

domenica 03 marzo 2024 

sabato 16 marzo 2024

( domenica 24 marzo 2024 )

CON CHI: Cristiana Damiano e Daniele Pantanali

COSA INDOSSARE: per la sessione fotografica sono consigliati abiti comodi e adatti all’ambiente boschivo in primavera. Si consiglia un repellente per le zecche.

AVVERTENZE:
Alcune parti del sentiero potrebbero risultare scivolose!  

REQUISITI e ATTREZZATURA:

Il workshop è adatto sia a coloro che si sono da poco avvicinati alla fotografia, sia a coloro che vogliono approfondire e affinare la tecnica.

Da portare: la vostra attrezzatura fotografica, obiettivi (macro, grandangolo, tele…), treppiede, scatto remoto, filtri; un telo per potervi eventualmente stendere/sedere e fotografare senza bagnarvi.

RITROVO: parcheggio all’ingresso del sentiero per le Cascate di Kot

Quota di iscrizione  (Contattami)

Numero di partecipanti 

FAQ

Non ci sono requisiti particolari. Il corso è aperto a tutti, dai principianti a tutti quelli che sono interessati a migliorare le proprie abilità nella macrofotografia dei fiori (e insetti).

Sono necessarie una macchina fotografica (preferibilmente una reflex o una mirrorless) con la possibilità di utilizzare obiettivi intercambiabili, un treppiede e… un po’ di pazienza! La Natura comanda 🙂 

Si, non è indispensabile avere un macro, vanno bene anche altre lenti (medio-tele ad esempio) che impareremo ad usare nel meglio dei modi per ottenere dei close-up. Si farà anche fotografia paesaggistica.

Durante l’uscita, affronteremo diverse tematiche, tra cui: l’uso corretto della luce naturale per ottenere scatti unici, le tecniche di messa a fuoco, la composizione e l’utilizzo dei diversi obiettivi.

Certamente! Puoi regalare il workshop a chi preferisci!

L’uscita fotografica dura circa 6 ore. 

La differenza è  il numero di partecipanti coinvolti. Un workshop one to one (o individuale) coinvolge solo una persona, consentendo una maggiore personalizzazione e attenzione alle esigenze specifiche del partecipante. D’altra parte, un workshop collettivo coinvolge più partecipanti, creando un ambiente di gruppo in cui è possibile condividere esperienze, idee e apprendere dagli altri partecipanti.

Il workshop verrà rimandato alla prima data disponibile. 

La conferma del corso viene comunicata una volta raggiunto il numero minimo di partecipanti.

La conferma meteo tre giorni prima dell’uscita (verrete contattati a vostra scelta via mail o tramite WhatsApp)

Sono disponibile per Workshop one-to-one e anche per altri Corsi di fotografia, base-intermedio, Corsi specialistici di macrofotografia artistica, Workshop di fotografia paesaggistica sia collettivi che individuali. E se hai esigenze particolari, puoi contattarmi privatamente per trovare una soluzione assieme! 

COSA IMPARERAI 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

indicando :

  • la data prescelta
  • il numero di partecipanti
  • nome e cognome 
  • recapito telefonico

clicca qui per scrivermi  e

per ricevere ogni informazione 

All the Images are protected by Copyright. Please contact the author for more information.