Tag:Italy

Venus

Arriverà il loro tempo così velocemente, che nemmeno ce ne renderemo conto. E sarà tempo d’estate, tempo di giornate lunghe e afose, colori nei prati e nei boschi. Nonostante l’inverno sia la mia stagione preferita, amo immergermi nella bellezza della natura in ogni stagione, nei suoi colori e profumi .

Venus

Pulsatilla

“Il mattino ha l’oro in bocca” dice quel proverbio….Certo, lo ammetto, è sempre più difficile svegliarsi presto alla mattina, ma se poi è questo lo spettacolo che si presenta davanti ai miei occhi… Quanto è bella la prima luce del giorno  che si riflette sulla rugiada.  E così, grazie a questa magica atmosfera e a questi fiori che adoro, scompare la stanchezza, si dimenticano i sacrifici e ci si ricarica di buona energia 🙂

Pasque Flower

Hepatica nobilis

Primavera, tempo di fioriture e di Erba trinità, uno dei miei fiori preferiti. Ogni anno cerco di coglierne la bellezza e ogni anno mi rendo conto che la Natura è ineguagliabile: la nostra fortuna è saperla apprezzare e amare.

Presto primavera

Ho ancora negli occhi la neve e il ghiaccio del mio ultimo viaggio nelle fredde terre del Nord ma qui, alle nostre latitudini, nei nostri sottoboschi, ormai, è primavera inoltrata. Le fioriture mi invitano alle prime uscite macro, e così, ecco la mia interpretazione per questi bianchi bucaneve: nel loro nome, la neve, ricordo dell’inverno che mi sta mancando già tantissimo.

Un nuovo giorno

L’alba è ormai trascorsa ma un’atmosfera particolare continua a persistere. Mi affascina. Il sole sovrasta le montagne, alto nel cielo, ma è nascosto da nubi che salendo si fanno sempre più dense e scure: non riesce ancora ad esprimere la sua forza, a far brillare la sua luce.

Anche le nostre montagne ci regalano atmosfere uniche.

 

 

Autunno sul Carso

Dai colori caldi dell’autunno, quest’anno accompagnato da un bel clima mite e soleggiato, passiamo alle giornate grigie, dove i colori si smorzano e le temperature si abbassano lentamente. La presenza della nebbia però regala sempre momenti suggestivi.

Fragile

Verde nel verde

In questo periodo nei boschi non si trovano solo Pianelle, orchidee e lucciole… ci sono anche queste meraviglie: Paris quadrifolia, più conosciuta come Uva di volpe ( Erba crogiola, Quadrifoglia, Parisetta ).
E’ un fiore che si perde nel verde del sottobosco,  a volte nascosto dall’erba ed è difficile spostare la propria attenzione da orchidee belle come le Scarpette di Venere a questo fiorellino ma sono sempre più convinta che il bello della fotografia naturalistica è cercare di catturare tutto quello che può sembrare anche insignificante o che comunque fa meno clamore rispetto a tante belle immagini che vediamo quotidianamente sui social.

Sempre lei

Sempre lei, splendida Cypripedium calceolus. Per questa fotografia, ho utilizzato una lente che molti di voi conoscono, il Trioplan, lente che peraltro non uso più molto spesso. Ma ogni tanto mi piace rispolverarla per ottenere questo bokeh così unico e inconfondibile, proprio come lo è questa orchidea.

Tra i riflessi

Inconfondibile, nonostante questa rappresentazione un po’ sognante, evanescente, effimera come un riflesso: la Pianella della Madonna resta una delle orchidee più belle e vistose sul nostro territtorio.

All the Images are protected by Copyright. Please contact the author for more information.